Social Icon

Palestra, Centro Fitness a Faenza
per il Tuo Benessere

Iscriviti alla NEWSLETTER

Medici in Palestra

Medici in Palestra:
la prescrizione dell'esercizio fisico come farmaco naturale

mediciinpalestra1

Sabato 18 maggio a Faenza si è tenuto il primo workshop Medici in Palestra, presso il centro fitness New Gimn.

Accreditato presso il Ministero della Salute nell'ambito della formazione ECM (Educazione Continua in Medicina), l'evento ha coinvolto i medici di base sul tema dell'attività fisica come fattore di prevenzione e salute.

Medici in Palestra promuove la prescrizione dell'esercizio fisico all'interno dei centri fitness.
Responsabile scientifico dell'iniziativa è il Prof. Bruno Stafisso, Responsabile del Servizio di Medicina dello Sport del Dipartimento Prevenzione Asl2 Perugia ed esponente del tavolo interregionale della Medicina dello Sport. Ha coordinato l'evento insieme alle Dr.sse Barbara Ceccaccio Medico dello Sport, Lucia Filippucci Cardiologa e Sara Calandro Nutrizionista.

Nel corso della giornata formativa il panel di relatori ha analizzato le attuali conoscenze medico-scientifiche che rendono l'attività motoria un farmaco naturale in grado di prevenire numerose patologie.
Particolare attenzione è stata posta al legame tra inattività e problematiche metaboliche e cardiovascolari, oltre che all'intervento multidisciplinare tra attività fisica e corretta alimentazione.

Alla parte teorica, è seguita una parte pratica in cui i medici hanno appreso e svolto le diverse metodiche di attività motoria. L'esperienza diretta e la conseguente consapevolezza dei suoi benefici sono fattori indispensabili per superare le generiche indicazioni attualmente fornite in ambulatorio ai pazienti.
Si è visto e discusso riguardo a come un medico adeguatamente formato può essere promotore di uno stile di vita sano. Fornendo un consiglio razionale e preciso, il medico può realizzare un cambiamento nello stile di vita dei pazienti e rendere l'attività motoria una sana abitudine.

I medici hanno conosciuto e provato le diverse discipline e tipologie di allenamento del fitness, e così, hanno compreso l'importanza di incrementare i tre livelli di attività motoria: il movimento nella vita di relazione (il Lifestyle: a casa, al lavoro, ecc.), l'Attività Fisica (camminare, fare le scale, ecc.) e l'Esercizio Fisico (un programma di allenamento programmato e strutturato che agisce sulle capacità motorie individuali).

Infatti, il benessere non si basa solo sulla sfera fisica e quindi sull'Esercizio Fisico come Farmaco (Exercise is Medicine) ma anche su altre sfere che ampliano il concetto allo Stile di Vita come Farmaco (Lifestyle is Medicine), quali una sana alimentazione, eliminazione del fumo, uso moderato dell'alcool, riduzione dello stress e un'appagante vita di relazione.

Quindi la connessione tra operatori sanitari e professionisti del movimento può ricoprire un ruolo cruciale per integrare alla "cultura della terapia" una "cultura della prevenzione".
D'altronde questo è un passo epocale ma obbligato vista l'enorme spesa sanitaria del nostro Paese e di quelli più sviluppati, l'invecchiamento della popolazione e l'aumento dell'incidenza delle patologie croniche (sovrappeso, obesità, diabete, ipertensione, ipercolesterolemia, ecc.).

La prescrizione dell'attività fisica da parte dei Medici di Base
è una possibilità concreta che può contribuire alla riduzione della spesa sanitaria, alla diminuzione di diverse patologie e al miglioramento dello stato di salute del paziente più in generale.

Star bene conviene a tutti
: Stato, Cittadini, Operatori Sanitari, Professionisti del movimento e quindi a tutti noi!

mediciinpalestra2

Ecco alcuni feedback dei medici partecipanti:
" Un incontro molto interessante che mi ha dato la possibilità di capire quali indicazioni precise dare ai miei pazienti".
" Avete centrato l'obiettivo, il medico deve dare l'esempio altrimenti non può fornire indicazioni credibili sull'attività motoria".
"Ho toccato con mano l'importanza di svolgere un programma personalizzato con la supervisione di un professionista del movimento".
"Una bellissima esperienza che mi ha fatto capire come devo migliorare il mio allenamento. Faccio pesi da alcuni anni e, da oggi, integrerò a questi l'attività di cardiofitness e la classica camminata all'aperto".
"Sono stato colpito dal fatto che è possibile fare prevenzione con poco. Inoltre è davvero ampio il ventaglio di popolazione che può giovare dei benefici di una mirata attività motoria che è resa sempre più accessibile sia in termini di costi che di tempi".

.